Vicario giudiziale

Il Vicario giudiziale è competente per tutte le questioni matrimoniali extragiudiziarie, come dispense, deleghe, legalizzazioni, consulenza legali in situazioni matrimoniali conflittuali, colloqui preliminari all’introduzione del processo di annullamento/scioglimento matrimoniale.

L'intima comunità di vita e d'amore coniugale, fondata dal Creatore e strutturata con leggi proprie, è stabilita dal patto coniugale, cioè dall'irrevocabile consenso personale
Il matrimonio religioso è preceduto da un corso per fidanzati (prematrimoniale). Ci sono corsi in diverse sedi (diocesani, parrocchiali).   Preparazione al sacramento del matrimonio - calendario corsi
Il parroco del domicilio di una delle parti (quello dello sposo o della sposa) è competente per la preparazione di un matrimonio, lui è tenuto a preparare il carteggio.
La celebrazione delle nozze avviene normalmente nella chiesa parrocchiale di uno dei nubendi (fidanzati).
Per i matrimonio concordatario di partner stranieri, non domiciliati né residenti in Italia, non è necessaria alcuna pubblicazione (Gazz.Uff. 1.6.92, n. 127, CC art. 115-bis).
Matrimoni tra cattolici e battezzati di altre comunità cristiane sono chiamati matrimoni misti.
Direttore:
Padre Alois Hillebrand
Piazza Duomo 2
39100 Bolzano
Tel. +39 0471 306374
Fax: +39 0471 306360
E-mail: offizial.vicariogiudiziale@bz-bx.net
Segreteria:
Sonia Veronese
Documenti Il parroco da indicazione sui documenti richiesti Il certificato di battesimo per uso matrimonio (si ottiene nella parrocchia di battesimo) Il certificato di cresima (se non annotata sul cer
L'intima comunità di vita e d'amore coniugale è stabilita dall'irrevocabile consenso personale. L'amore è vero solo se l'unione comprende tutta la vita e in tutte le situazioni: "nel bene e nel male".
La fedeltà è una proprietà essenziale del matrimonio. Per la sua intima struttura, l'unione coniugale esige l'unicità (contro la poligamia) e la fedeltà (dono totale di sé, non divisibile).
Il parroco deve assicurarsi che tutti e due gli sposi abbiano la seria volontà di formare famiglia.