Home ITA » Curia Vescovile » Missio » Attualità » DOMENICA DI SAN CRISTOFORO 

Domenica di San Cristoforo 2018   versione testuale

Mettiamo in moto la missione e facciamo viaggiare la Parola di Dio


Cari parroci, sacerdoti, collaboratrici e collaboratori parrocchiali,
 
a novembre dello scorso anno mi sono recato in nord Uganda per visitare alcuni progetti di cooperazione allo sviluppo. Br. Erich Fischnaller, missionario comboniano originario di Rio Pusteria, da alcuni mesi si sta prendendo cura di quanti hanno trovato rifugio in tre grandi campi profughi, sorti a ridosso del confine con il Sud Sudan. Eravamo in auto con lui in uno di questi campi. La strada sembrava come il letto di un ruscello in secca, disseminato da buche e avvolto in un’enorme nuvola di polvere. Tra un discorso e l’altro, Br. Erich mi ha detto: “Ora puoi sperimentare di persona come sono le nostre strade e perché abbiamo bisogno di fuoristrada”. Il mezzo su cui viaggiavamo, una jeep Toyota, è stato messo a disposizione di Br. Erich alcuni anni fa grazie all’Azione di san Cristoforo e lui, oggi, lo usa tutti i giorni per portare viveri e beni di prima necessità nei campi profughi.
In questi mesi Br. Erich ha notato, con preoccupazione, che la maggior parte delle donne che vivono nei campi profughi non ha un lavoro e trascorre l’intera giornata senza sapere cosa fare. Br. Erich ne ha parlato con loro ed è nata l’idea di realizzare delle cartoline con le foglie essiccate di banano, usando lo stesso metodo che avevano impiegato, quando erano ancora in Sud Sudan, per fare le cartoline natalizie. Così sono nate le cartoline che saranno distribuite quest’anno in occasione dell’Azione san Cristoforo. Ognuna di questa cartoline è una piccola opera d’arte, realizzata con ritagli delle foglie essiccate di banano, forbici e colla. Materiali semplicissimi che vengono trasformati in veri e propri capolavori, grazie alla minuziosa maestria di queste donne. 50.000 sono state le cartoline commissionate da missio: un incarico importante che ha permesso alle donne di lavorare per diverse settimane, garantendo loro una piccola ma preziosa fonte di guadagno.
Le cartoline, prima di essere distribuite nelle parrocchie della nostra Diocesi, sono state benedette dal vescovo Muser che ha detto: “Queste cartoline sono state una benedizione per le donne rifugiate nei campi profughi. Che questa benedizione giunga ora anche agli automobilisti e a tutti coloro che sostengono l’Azione san Cristoforo”.
Cari confratelli, sono sicuro che queste cartoline sono un grande segno di benedizione, una benedizione che supera i confini e unisce popoli e continenti.
“Come Gesù fu sbarcato, vide una gran folla e ne ebbe compassione, perché erano come pecore che non hanno pastore; e si mise a insegnare loro molte cose” (Mc 6,34). Questo è un passo del Vangelo di questa domenica di san Cristoforo.
Senza pastore, senza orientamento: così arrivano le persone nei campi profughi. Lì non c’è nessuno che li ascolti, nessuno che dia loro speranza, che si spenda per loro. E poi, inaspettatamente, arriva Br. Erich con un’auto piena di viveri, che inizia a distribuire e mentre lo fa parla con la gente, parla con ciascuno di loro, li ascolta per ore, offre loro consigli e li aiuta come meglio può. Questa è la missione, questo è l’annuncio, questa è la carità vissuta. Qui la Parola di Dio prende corpo, diventa concreta al punto che la si può quasi toccare con mano.
Mi siedo in macchina e aspetto che Br. Erich, stanco ma felice, salga in macchina. “Vedi – mi dice -, senza il vostro aiuto, senza l’aiuto dell’Azione san Cristoforo, oggi non saremmo qui, oggi tutto questo non sarebbe stato possibile”.
Grazie all’Azione san Cristoforo, lo scorso anno abbiamo aiutato molte missionarie, missionari e Diocesi a comprare veicoli per far sì che si realizzi il mandato affidato da Gesù ai discepoli: “andate e annunciate al mondo il Vangelo”.
Lo scorso anno, grazie all’Azione san Cristoforo, sono stati raccolti 270.592,47 euro, con i quali è stato possibile acquistare 25 automobili, una motocicletta ed è stato inviato un container carico di attrezzature agricole.
Ringrazio la Katholische Männerbewegung per la preziosa collaborazione e, a nome della Diocesi, invito anche voi a fare lo stesso in occasione della domenica di san Cristoforo, promuovendo la collaborazione di molte persone nelle nostre parrocchie.
Molte sono le richieste di automezzi che sono giunte in questi mesi all’ufficio missionario. Per questo vi chiedo di sostenere con energia ed entusiasmo l’Azione san Cristoforo. Con il vostro aiuto e la vostra collaborazione potremo anche quest’anno aiutare molte persone.
Grazie di cuore a tutti!
                                                                        Diacono Wolfgang Penn
                                                                      Direttore missio Bolzano-Bressanone