Home ITA » Curia Vescovile » Ufficio comunicazioni sociali » Comunicati Stampa » Comunicati stampa 2018 » Domenica 24 l’ordinazione di due nuovi sacerdoti 

Domenica 24 l’ordinazione di due nuovi sacerdoti   versione testuale

Domenica 24 giugno alle 15 nel Duomo di Bressanone i diaconi Michael Lezuo, altoatesino, e Peter Kocevar, sloveno, saranno ordinati sacerdoti dal vescovo Ivo Muser.
 
Michael Lezuo di Predonico (frazione di Appiano) è nato nel 1990 a Bolzano, ha frequentato il Liceo classico e studiato teologia nel Seminario di Bressanone e alla Pontificia Università Gregoriana a Roma. Peter Kocevar è nato nel 1989 a Brezice (Slovenia), ha frequentato il Liceo scientifico e dopo il noviziato nei Salesiani e gli studi teologici a Lubiana è entrato in Seminario a Bressanone. I due candidati hanno svolto il loro anno pastorale sul territorio: Kocevar nell‘unità pastorale in Alta Pusteria (Dobbiaco) e Lezuo in val d’Ega (Nova Ponente). Durante il percorso di formazione Lezuo ha prestato servizio anche in Caritas alla Casa dell’ospitalità per senza fissa dimora a Bolzano, Kocevar nella parrocchia di San Nicolò a Merano. Domenica 24 giugno il rito dell‘ordinazione sacerdotale nel Duomo di Bressanone inizia alle ore 15.

Il rito dell’ordinazione
Durante la celebrazione, dopo l’annuncio del vangelo i candidati vengono chiamati per nome e rispondono "eccomi!" alla chiamata. È dichiarata la loro idoneità e il vescovo conferma la loro scelta chiamandoli al presbiterato. Dopo l’omelia i candidati si recano davanti al vescovo e vengono interrogati sulla volontà di essere ordinati presbiteri. Inginocchiato davanti al vescovo, con le mani nelle sue mani, il candidato promette obbedienza al vescovo e ai suoi successori. Durante la litania dei santi i candidati si prostrano a terra, come Gesù fece nel Getsemani. Il momento centrale è quello in cui il vescovo impone le mani sul capo di ogni candidato (come gli apostoli facevano con chi veniva inviato in missione).

La celebrazione sarà trasmessa in diretta dalle emittenti diocesane Radio Sacra Famiglia-InBlu e Radio Grüne Welle.