Home ITA » Curia Vescovile » Ufficio comunicazioni sociali » Comunicati Stampa » Comunicati stampa 2019 » Giornata contro la tratta le iniziative in Alto Adige 

Giornata contro la tratta le iniziative in Alto Adige   versione testuale

Venerdì 8 febbraio si celebra la quinta Giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta. In diocesi sono previste tre iniziative dal 7 al 9 febbraio a Merano e Bolzano: un convegno, momenti di riflessione, una mostra fotografica.
 
Anche quest’anno una serie di iniziative per la Giornata contro la tratta sono proposte dall’Ufficio pastorale diocesano con gli aderenti al Progetto Alba (Volontarius, Consis, La Strada-Der Weg) e gli operatori che in Alto Adige si dedicano all’accoglienza delle ragazze vittime di prostituzione. Questo il programma con gli appuntamenti.
A Merano domani, giovedì 7 febbraio, ore 20, veglia di preghiera con le ragazze del Collegio di via Belvedere 6 (Salvatoriane); a Bolzano, venerdì 8, nel Centro pastorale in Piazza Duomo 6, dalle 16 informazioni sulla tratta di esseri umani a livello mondiale. Alle 16.45 via crucis con video e immagini sul tema, alle 18 nella chiesa di San Domenico (piazza Domenicani) rosario con la comunità parrocchiale, alle 18.30 la messa in italiano (memoria liturgica di S. Giuseppina Bakhita).

Infine sabato pomeriggio 9 febbraio (ore 14-18) nel Centro pastorale in Piazza Duomo 1 a Bolzano si terrà il convegno pubblico sulla tratta. Anna Pozzi, esperta giornalista e scrittrice, parlerà di “Tratta e schiavitù nel XXI secolo”, seguirà la presentazione di “15 anni di contrasto alla tratta in Alto Adige, l’importanza della rete e del Progetto Alba: identità, esperienze passate, prospettive future.” Modera la giornalista RAI Floriana Gavazzi.
Sempre a Bolzano è allestita la mostra fotografica “Mai più schiave- Slaves no more” sulla tratta/schiavitù delle ragazze nigeriane. È ospitata dal 4 al 10 febbraio nella chiesa di san Domenico, dal 19 al 28 nel corridoio al piano terra dell’Università (piazza Università 1).

Info: paola.vismara@bz-bx.net, tel. 0471-306235.