visualizzare il contenuto principale

Ore 9: festa dei patroni diocesani Cassiano e Vigilio - messa dal duomo di Bressanone (streaming video)

A causa dell’emergenza Covid-19 le Sante Messe si svolgono senza concorso di popolo. Il vescovo Ivo Muser celebra quindi sempre dal duomo di Bolzano o dal duomo di Bressanone. Le celebrazioni sono trasmesse da Radio Sacra Famiglia-inBlu e da Radio Grüne Welle, anche in streaming video sul canale Youtube di RGW e sulla homepage della diocesi.

Domenica 26 aprile nel duomo di Bressanone il vescovo Ivo Muser celebra la festa dei patroni diocesani san Cassiano e san Vigilio. La messa pontificale ha inizio alle 9 e quest’anno, causa coronavirus, sarà a porte chiuse e senza processione in città. Al termine il vescovo impartirà la benedizione apostolica con annessa indulgenza plenaria.

La festa dei patroni diocesani san Cassiano e san Vigilio, che si celebra a Bressanone da oltre 300 anni, quest’anno avrà uno svolgimento completamente diverso, imposto dall’emergenza sanitaria: senza i fedeli alla messa pontificale del vescovo Ivo Muser nel duomo di Bressanone, senza la tradizionale processione con le sante reliquie lungo le strade della città, senza la benedizione finale in piazza Duomo.

La celebrazione trilingue presieduta dal vescovo Muser avrà inizio alle 9 di domenica 26 aprile nel duomo di Bressanone a porte chiuse e sarà trasmessa da Radio Sacra Famiglia-inBlu e dai media diocesani.

Al termine della celebrazione, il vescovo impartirà la benedizione apostolica con indulgenza plenaria ai presenti e a tutti coloro che seguiranno la Messa attraverso i mezzi di comunicazione. Secondo il Rituale romano, nella sua Diocesi ogni vescovo ha la facoltà di impartire la benedizione apostolica con annessa indulgenza plenaria tre volte l’anno nelle festività solenni di sua scelta.