visualizzare il contenuto principale
Pellegrinaggi

Bolivia

12.-24.07.2020 | Guida: Mag. Thomas Stürz

Passaporto necessario

La Bolivia è il Paese più povero dell’America Latina ed è uno dei più poveri al mondo. Per questo motivo da molti anni la Caritas e l’Ufficio missionario della diocesi di Bolzano-Bressanone tengono contatti con la Chiesa locale, in particolare con la Prelatura territoriale di Aiquile, nella Bolivia centrale. Ed è proprio qui che, all’inizio del pellegrinaggio, saranno visitati alcuni progetti che sono stati realizzati e sono ancora in fase di realizzazione grazie alle offerte provenienti dall’Alto Adige.

A partire dal XVI secolo, i gesuiti hanno operato come missionari in gran parte del Sud America. Nella loro attività hanno dato particolare importanza all’”accomodamento”, vale a dire all’adattamento con la popolazione e allo scambio tra le culture. In questo modo volevano soddisfare al meglio le esigenze umane della popolazione locale, rispettando la loro dignità. Gli insediamenti umani realizzati per questo scambio, vennero chiamati in alcuni luoghi “stati gesuiti”. Nel corso del pellegrinaggio avremo modo di visitarli.

Ci sono inoltre mete interessanti come Copacabana e bellezze naturali, come un lago salato e un’isola di cactus, che faranno parte del programma: in questo modo il pellegrinaggio sarà non sono un’esperienza religiosa, ma anche culturale.

 

Ulteriori informazioni e iscrizione