visualizzare il contenuto principale
Pellegrinaggi

Budapest e dintorni

20.06. - 25.06.2022 | Guida: Mag. Thomas Stürz

 

Tra il 1000 e il 1038 Stefano fu il primo re del regno d'Ungheria, da lui fondato. È grazie a lui che l'Ungheria ha trovato la sua strada verso la fede cattolica e che i magiari si sono stabiliti. Il lungo periodo del dominio turco e i decenni del comunismo non sono stati in grado di offuscare lo splendore della cultura e della storia cristiana, come testimoniano ancora oggi in modo impressionante gli enormi complessi monastici di Esztergom o Panonhalma.

L'Ungheria è quindi molto di più della terra degli zingari, dei cavalli, del vino, delle czardas, dei peperoni e della puszta. L'Ungheria è strettamente legata all'Europa attraverso la sua eredità cristiana e la sua appartenenza alla Monarchia asburgica. La sua lunga storia, la sua interessante cultura e il suo patrimonio cristiano sono l'obiettivo di questo viaggio.

Il pellegrinaggio a Budapest e dintorni mostrerà la diversità e la bellezza di questo paese nel cuore dell'Europa e aiuterà a conoscere meglio lo stile di vita cristiano in uno stato ex comunista. Al ritorno è previsto un breve soggiorno nel luogo di pellegrinaggio austriaco Maria Zell.

 

Ulteriori informazioni e iscrizione

Programma dettagliato

Download PDF