visualizzare il contenuto principale
Pellegrinaggi

Romania

13.09. - 18.09.2021 | Guida: Mag. Thomas Stürz

Attenzione: questo pellegrinaggio era previsto per luglio, ma ha dovuto essere spostato a settembre.

Lo stato della Romania è nato solo nel 1859, quando i principati di Moldavia e Valacchia furono uniti. Dopo il 1945, la Romania ha fatto parte del Patto di Varsavia ed è stato l’unico membro di questa unione a mantenere sempre relazioni diplomatiche con Israele. Dalla rivoluzione del 1989 e dalla caduta del sovrano comunista, la Romania si è avvicinata agli Stati dell’Europa occidentale ed è ora membro della NATO e dell’Unione Europea.

Questo breve sguardo alla storia mostra da solo l’evoluzione del Paese sul Mar Nero. La coesistenza di diverse minoranze rende la vita ancora più “emozionante”. Oggi la Romania è considerata in gran parte uno Stato laico, anche se più dell’85% della popolazione professa la Chiesa ortodossa rumena. I cattolici costituiscono circa il 5,5% della popolazione e si trovano principalmente nella minoranza ungherese. La minoranza tedesca e la popolazione della Transilvania appartengono per lo più a Chiese riformate.