visualizzare il contenuto principale

Pellegrinaggi 2022

Negli ultimi mesi l’Ufficio pellegrinaggi, in collaborazione con varie agenzie, ha programmato numerosi pellegrinaggi per il 2022. Li troverete descritti nella nuova brochure e su questa pagina web.

Più ecologico e rispettoso dell'ambiente

Dopo due anni difficili a causa della pandemia, la speranza è che vi sia la possibilità di tornare a fare più pellegrinaggi “reali”. Nel preparare il programma per il 2022 abbiamo prestato particolare attenzione ai viaggi in pullman, dove la pianificazione è più flessibile.

Non si può, tuttavia, rinunciare completamente agli spostamenti in aereo, perché ci sono importanti mete di pellegrinaggio che non possono essere raggiunte se non in volo, come la Terra Santa, che durante il 2021 a causa della pandemia da Covid-19 non ha praticamente potuto accogliere nessun gruppo di pellegrini.

Nuove destinazioni: Alsazia e Ungheria

Oltre alla mete consuete ci sono anche nuove destinazioni che spero possano suscitare il vostro interesse. Nel programma sono stati inclusi, inoltre, alcuni pellegrinaggi che non è stato possibile realizzare negli ultimi due anni a causa della pandemia. Tra questi ricordiamo il pellegrinaggio a Mont Saint-Odile in Alsazia e il viaggio in pullman in Ungheria.

Alla festa liturgica di San Pio

Il nostro programma prevede, inoltre, quest’anno un pellegrinaggio a S. Giovanni Rotondo, dove i pellegrini potranno celebrare la memoria liturgica di San Pio da Pietrelcina insieme a molti altri fedeli.

Per chi ama i pellegrinaggi a piedi ci sono il Camino del Norte in Spagna, che si snoda per lunghi tratti lungo la costa nord della Spagna, e un pellegrinaggio nelle montagne dell’Alto Adige.

Green pass obbligatorio

Partecipare ai pellegrinaggi è possible soltanto presentando il “Green Pass”. Questo è il presupposto fondamentale per viaggiare in pullman e in aereo, per avere accesso a moltissimi luoghi che si intendono visitare e per permettere a tutti di viaggiare e di spostarsi senza preoccupazioni.

Nel 2020 sono nati per necessità i “pellegrinaggi digitali” su Facebook, un progetto che l’Ufficio diocesano pellegrinaggi ha mantenuto e ampliato. Ci sono stati picchi di più di 500 persone interessate. Più di 400 persone si sono iscritte e ricevono oggi i post dell’Ufficio pellegrinaggi, seguendo così i pellegrinaggi in maniera digitale.

 

Il programma dei pellegrinaggi per il 2022 è ancora una volta assai ricco e variegato: ce n’è per tutti i gusti.
Thomas Stürz, responsabile dell'Ufficio pellegrinaggi

 

La panoramica di tutti i pellegrinaggi​

Immagini dei nostri pellegrinaggi
Opuscoli e informazioni

Nuova edizione: Sentieri spirituali in Alto Adige

Nella nostra Diocesi ci sono molti interessanti sentieri spirituali, distribuiti su tutta la provincia e dedicati ai temi più diversi. Ci portano in un paesaggio di montagna meraviglioso, che diventa parte integrante del messaggio. La commissione per la pastorale del turismo ha pubblicato la seconda edizione del libretto "Sentieri spirituali in Alto Adige". Può essere messo a disposizione nelle chiese o negli Uffici delle aziende turistiche, per aiutare le persone a cogliere il tempo libero come momento di approfondimento spirituale. Il libretto può essere richiesto all’Ufficio pastorale (email seelsorge.pastorale(at)bz-bx.net, telefono 0471 306270).

Contatti

Ufficio pellegrinaggi

Piazza Duomo 2
39100 Bolzano
tel. +39 0471 306 222
e-mail pilgerbuero(at)bz-bx.net
Sito web: www.bz-bx.net/pilgerbuero