visualizzare il contenuto principale

Lunga Notte delle chiese 2022

La prossima Lunga Notte delle chiese si terrà il 10 giugno 2022.

123 eventi nella Lunga notte delle chiese 2021

Con 123 eventi in 51 luoghi sacri, la Lunga notte delle chiese 2021, svoltasi ieri sera (28 maggio) è stata un successo malgrado le limitazioni da pandemia. In questa settima edizione l‘attenzione è stata puntata sull'organo della chiesa, dichiarato strumento dell'anno: in 15 chiese si sono infatti tenuti concerti d'organo e visite guidate specifiche.

La Lunga notte delle chiese viene organizzata in Alto Adige dal 2014 e quest’anno si è tenuta in contemporanea con Austria, Repubblica Ceca e Svizzera, coinvolgendo oltre 50 parrocchie su tutto il territorio: il progetto è coordinato dall'Ufficio pastorale della Diocesi di Bolzano-Bressanone e dalla Comunità di lavoro dei Servizi Giovani e soprattutto grazie ai molti volontari le parrocchie sono riuscite anche quest'anno, nonostante la situazione particolare, a rendere accessibili i tesori delle chiese - spirituali, sociali, musicali, culturali, artistici – ai fedeli e anche alle persone lontane dalla chiesa.

L'organo ha avuto un ruolo speciale in questa settima edizione della notte bianca dei luoghi sacri: è lo strumento dell'anno e un elemento fondamentale dell'accompagnamento musicale delle funzioni religiose in Alto Adige. Per questo motivo la Federazione locale della musica sacra aveva invitato tutti gli organisti a partecipare alla manifestazione con un’esibizione e visite guidate, pensate in particolare per i bambini. Grande interesse ha riscosso l’imponente organo del duomo di Bolzano, il più grande in Alto Adige.

Famiglie e bambini in particolare sono stati coinvolti in un variegato programma, tra cui la benedizione delle biciclette (a Villandro, San Paolo, Cortaccia e Terlano), una "sfilata di moda" di paramenti sacri a Termeno, la scoperta degli affreschi del complesso dei Domenicani a Bolzano guidati dai giovani della parrocchia. A Magrè non solo la chiesa ma anche la sacrestia ha aperto le sue porte. Visite guidate anche alla cappella del forte di Fortezza. Inoltre si sono svolti diversi eventi all'aperto: spettacoli teatrali per i giovani, processioni a lume di candela, un tour da chiesa a chiesa. Il tutto nel rispetto delle misure anti-Covid vigenti.

Le immagini della Lunga notte 2021

Area download: manifesti, flyer, loghi

Dopo che la Lunga notte delle chiese 2020 è stata annullata a causa della pandemia da Coronavirus, desideriamo guardare con speranza e fiducia al futuro e offrire nuovamente per il 2021 una Lunga notte delle chiese, che si terrà, in contemporanea a quella austrica, venerdì 28 maggio 2021. Negli ultimi mesi ci siamo abituati alla nuova situazione e molto abbiamo anche imparato nell’organizzazione alternativa del nostro lavoro. Per questo motivo dovrebbe essere possibile predisporre un programma conforme alle normative di sicurezza vigenti. Sono richieste a tutti idee innovative, che prevedano un numero limitato di partecipanti e il mantenimento delle distanze di sicurezza, che si possano realizzare in piccoli gruppi, eventualmente all’aperto o digitalmente.

 

“Stendi le tenebre e viene la notte e vagano tutte le bestie della foresta”
Salmo 104,20

 

Il tema per il 2021 è il medesimo del 2020 e si rifà al Salmo 104,20 “Stendi le tenebre e viene la notte e vagano tutte le bestie della foresta”. I programmi previsti per la Lunga notte delle chiese 2020, possono perciò venire adottati e riadattati per l’edizione 2021.

La Lunga notte delle chiese 2021 verrà pubblicizzata in tutto l’Alto Adige nel corso del 2021, per lo più a livello digitale, per poter essere più flessibili e poter riadattare e modificare i programmi anche con breve preavviso. Manifesti, fiammiferi, pubblicità nei treni e altri mezzi di comunicazione serviranno a completarne la promozione.

Nessun contributo spese

Inoltre per l’edizione 2021 non verrà chiesto alcun contributo spese alle parrocchie, associazioni e organizzazioni, allo scopo di incentivare la partecipazione alla Lunga notte delle chiese, nonostante il periodo di incertezza e insicurezza che questa pandemia porta con sé.

Gli obiettivi della Lunga notte delle chiese

La Lunga notte vuole:

  • dare un segno evidente della vita delle Chiese cristiane
  • essere un’occasione d’incontro con persone spesso distanti dalla Chiesa
  • rendere visibile la pluralità delle forme d’espressione delle Chiese cristiane e delle comunità religiose
  • risvegliare l’interesse verso iniziative culturali e sociali delle chiese
  • presentare le Chiese come parti importanti della vita pubblica
  • permettere a bambini e ragazzi di scoprire la chiesa come spazio vivo.

Pianificazione libera del programma

Nella realizzazione della Lunga notte delle chiese ogni parrocchia o organizzazione è responsabile della scelta dei singoli contenuti. Solo così si realizzerà un’offerta variegata, lasciando libero spazio alla creatività. Ogni gruppo deve provvedere anche al finanziamento delle attività. La partecipazione ai singoli programmi deve essere gratuita; è possibile però predisporre dei cestini per eventuali offerte o adottare altre iniziative per coprire i costi.

C’è anche la possibilità di realizzare un evento assieme ad altre parrocchie e/o coinvolgere nell’organizzazione anche altre associazioni e gruppi.

Punto di contatto

Un team di progetto composto da uffici diocesani e l'Arbeitsgeimeinschaft der Jugenddienste si occupa delle pubbliche relazioni a livello provinciale, offre assistenza per l’organizzazione e risponde alle eventuali domande. Il team di progetto può essere contattato all’indirizzo e-mail langenacht.lunganotte@bz-bx.net.

Ulteriori informazioni sulla Lunga notte delle chiese si posso trovare al sito www.langenachtderkirchen.it. Qui sarà poi inserito anche il programma delle singole parrocchie, associazioni e organizzazioni coinvolte. Auguriamo a tutti ogni bene e, soprattutto, la salute e ci auguriamo che in molti partecipino alla Lunga notte delle chiese 2021.

Il vostro team della Lunga notte delle chiese

Il programma della Lunga notte delle chiese 2021

Un’ampia offerta di manifestazioni varie e accattivanti sarà a disposizione di piccoli e grandi in 50 chiese, cappelle e monasteri dell’Alto Adige. La Lunga Notte c’invita a riscoprire i tesori delle nostre chiese, siano essi di ordine spirituale, sociale, musicale, artistico, e ad offrirli nuovi a chi ancora fosse lontano. Sfruttiamo l’occasione d’incontrare persone nuove, di entrare in contatto con luoghi e comunità che professano una diversa confessione cristiana!

L'evento c’invita a lasciarci stupire, ad entusiasmarci di nuovo per quei capolavori di arte e storia quali sono molte delle nostre chiese, ma non solo… entrando in una chiesa ci accostiamo anche a ciò che si trova e si svolge al suo interno, alla comunità che vi si raccoglie, con i suoi riti e peculiarità, e a ciò che questa ha da offrire a ciascuno di noi!

Chiese partecipanti

Dom Maria Himmelfahrt (Bolzano) - St. Augustin Gries (Bolzano) - Regina Pacis pastorale in lingua tedesca (Bolzano) - Duomo (Bolzano) - Chiesa di San Domenico (Bolzano) -  chiesa evangelica (Bolzano) - Pfarrei St. Gertraud, Aslago (Bolzano) - Kolpinghaus Bolzano - Pfarrei Maria Himmelfahrt Terlano - Pfarrei Cardano – Naturno – Meltina - Santo Spirito (Merano) - St. Vigil Maia Bassa - Maria Trost Kirche Maia Bassa -  "Jugendkirche“/Herz-Jesu-Kirche (Merano) - St. Nikolaus Merano - St. Jakobskirchlein Grissiano -  Pfarrei Gargazzone - Pfarrkirche Nalles - St. Josef/Lagundo - Pfarrkirche Tires -  Kirche St. Stefan Villandro - Pfarrkirche zum Hl. Vitus Cornedo -  Pfarrei Sant‘Andrea - Pfarrkirche  Rodengo -  Pfarrei Scaleres - Pfarrei Siusi -  Museo provinciale forte di Fortezza, Kapelle zum hl. Johannes dem Täufer und zur hl. Barbara – Funes – Josef-Freinademetz-Kirche Millan – Dobbiaco – San Giovanni in valle Aurina – Lutago - Acereto – Gais – Tures - Stiftskirche St. Kandidus und Korbinian San Candido – Villa Ottone – Ursulinenkirche Brunico – Rio Molino - Pfarrkirche Maria Himmelfahrt (Caldaro) – Franziskanerkirche (Caldaro) - Kirche St. Nikolaus/Caldaro – Tertiarkirche (Caldaro) - St. Leonhardskirche/Pianizza di Sotto – Cortaccia – San Paolo/Appiano – Magrè - Termeno – Nova Ponente – Laudes – Silandro – Oris - Glorenza